Ultime notizie

9
dic

E-commerce in Italia

Dopo anni di shopping e di altri servizi online, clienti e consumatori si aspettano sempre più servizi personalizzati, facili da usare, intuitivi e gratuiti. La sfida dei provider che combattono nell’arena dei servizi free,  è offrire risultati immediati e trasparenza, mentre l’offerta del concorrente più prossimo è sempre un’App avanti.

La lista dei servizi free sembrerebbe allungarsi ogni giorno e non è affatto semplice inventarsi dei modelli di business alternativi e sostenibili.

I servizi online stanno diventando sempre più gratuiti e sempre più App possono essere usate senza complicazioni o istruzioni. La Domanda per il “semplice e veloce” costringe a modificare l’offerta.

Le potenti piattaforme tecnologiche abilitano forme di commerci peer -to – peer che rimpiazzano quelle tradizionali delle imprese e fanno nascere nuove forme di pagamento e di monetizzazione.

Il commercio online diverrà ancora più forte nei prossimi dieci anni, quando solo 600 città, molte in economie emergenti, conteranno per i 2/3 dell’intera crescita dei consumatori mondiali.

Questo tema verrà affrontato il 10 dicembre a Milano durante la conferenza stampa ”E-commerce in Italia”, e approfondito, il 21 gennaio 2014, durante il primo evento, organizzato da NEXTVALUE, per Operatori e Aziende End-user sul processo evolutivo dell’E-commerce in Italia e sugli scenari dei prossimi dodici mesi.

Conferenza Stampa: gli interessati potranno partecipare registrandosi qui.

Evento: gli interessati potranno partecipare registrandosi qui.

Leave a Reply