Ultime notizie

6
set

AI: l’Intelligenza Artificiale entra in fabbrica

Con l’avvento del paradigma “Industria 4.0”, la convergenza tra i sistemi di Information Technology (IT) e Operation Technology (OT) riveste un’importanza crescente.

Aumentano quindi anche le possibilità di applicazione di alcune tecnologie emergenti come il Machine Learning e l’Intelligenza Artificiale in ambito industriale (Smart Manufacturing). Tra questi, ad esempio, l’analisi predittiva e l’apprendimento automatico dei dati, per ottimizzare la produzione a livello di macchinari e impianti di produzione, o la manutenzione predittiva di macchinari e componenti, sempre grazie all’analisi dei dati generati ed a piattaforme direttamente disponibili in Cloud Computing.

Per sviluppare un’offerta completa e mirata nei confronti della propria clientela, diverse aziende “tradizionali” hanno acquisito start up che sviluppano soluzioni mirate in tale ambito.

General Electric (GE) ha siglato importanti accordi nell’ultimo trimestre del 2016, con le acquisizioni di start-up come Bit Stew Systems, focalizzata nello sviluppo di strumenti di Machine Learning e di Analytics real-time e che promette di poter integrare rapidamente sistemi informativi e operazionali. Non per nulla, i settori di riferimento di Bit Stew sono il mondo della Manifattura, delle Utility e dell’aviazione.

Altra importante acquisizione per GE è costituita da Wise.io, una società focalizzata nello sviluppo di soluzioni di Advanced Machine Learning, con particolare applicazione in ambito industriale.

A crescere sono anche gli investimenti in Computer Vision, o visione artificiale, le cui applicazioni comprendono l’orientamento, la posizione e la guida dei robot, o il riconoscimento di difetti ed il rispetto di tolleranze nei processi produttivi. L’Intelligenza Artificiale promette avanzamenti anche in quest’ambito, e a credere nelle sue potenzialità vi sono anche società come Intel.

A dimostrarlo sono le acquisizioni, in questo caso risalenti al 2017, di aziende come Movidius, specializzata in tecnologie di Deep Learning e Intelligenza Artificiale applicata, tra cui lo sviluppo di chip per la visione artificiale, o Itseez, i cui algoritmi di Computer Vision trovano particolare applicazione nel mondo dell’Internet of Things.

A fianco di tecnologie chiave come Robotics e Advanced Manufacturing Solution, Industrial Internet of Things, l’Intelligenza Artificiale entra ufficialmente in fabbrica, verso la creazione di un unico sistema di produzione e dell’informazione condiviso.